L’aumento di volume porta il 25% del fatturato

L’aumento di volume porta il 25% del fatturato a ‚CoinDesk 20‘

Un aumento del volume dei mercati cripto nel terzo trimestre ha cambiato l’elenco dei beni digitali degni di nota al di là di bitcoin ed etere che contano di più per i trader e gli investitori. Questo cambiamento si riflette nel CoinDesk 20.

Nell’ultima revisione, basata sui dati del secondo e terzo trimestre di quest’anno, cinque asset sono stati sostituiti da asset cripto che hanno visto Cryptosoft un aumento di volume superiore anche ai guadagni a due cifre registrati nel volume di mercato nel suo complesso.

La lista CoinDesk 20 è stata progettata per rappresentare le attività più importanti per il mercato. Mentre altre classifiche utilizzano la capitalizzazione di mercato, la lista CoinDesk 20 elenca gli asset crittografati classificati per volume di mercato per due trimestri consecutivi, come riportato da otto borse valori crittografiche di fiducia. Il CoinDesk 20 rappresenta i 20 asset con il più grande volume di trading coerente e affidabile in crypto. Questi asset rappresentano circa il 99% del volume totale delle borse valori di fiducia e circa il 90% della capitalizzazione di mercato dell’intero settore.

I nuovi asset sono algoritmi (ALGO, +4,79%), cosmos (ATOM, +0,30%), cardano (ADA, -1,61%), kyber network e omg network (OMG, +6,42%). In media, il volume di attività dell’operatore storico CoinDesk 20 è aumentato del 22% dal secondo al terzo trimestre. Tuttavia, il volume di mercato di fiducia di questi asset cripto è aumentato di molto di più.

Questi cinque nuovi asset crittografici hanno sostituito gli asset già esistenti che sono ben noti agli investitori crittografici. Bitcoin sv (BSV, -2,04%), un fork di bitcoin del 2018 (BTC, -0,17%) e dai (DAI, -0,06%), lo stablecoin decentralizzato (DeFi) emesso da MakerDAO, sono entrambi fuori dal CoinDesk 20. Così sono tutte e tre le valute della privacy precedentemente elencate: zcash (ZEC, -3,16%), monero (XMR, +0,04%) e dash (DASH, +0,76%). Delle cinque, solo una, bitcoin sv, ha mostrato un calo del volume del dollaro sugli scambi di fiducia, tra il secondo e il terzo trimestre.
Nuove attività di CoinDesk 20, 4° trimestre 2020, variazione di volume trimestrale

Criptare le attività per volume: Nuovi asset CoinDesk 20, 2020 Q4

Tre dei nuovi asset, ALGO, ATOM e ADA, rappresentano gli sviluppatori di infrastrutture „Web 3“, progetti potenzialmente concorrenti dell’Ethereum (ETH, +1,41%).

Kyber, in particolare, è cresciuta di una percentuale strabiliante, grazie alla sua quotazione in tre nuove borse che sono incluse nel nostro listino di fiducia. Coinbase, in particolare, ha gestito un volume impressionante nel token KNC (KNC, +8,88%), che è collegato a Kyber Network, un’applicazione di scambio decentralizzata.

Tutte e tre le monete per la privacy rimosse dal CoinDesk 20 sono cresciute in volume nel terzo trimestre, ma non per i multipli della crescita media di volume che le loro sostituzioni hanno registrato. Ciò non significa che le monete stabili DeFi e le monete per la privacy non siano più importanti o interessanti. Significa che, almeno per ora, la parte di volume verificabile nei mercati degli asset cripto ha spostato la sua attività in altri asset.

Abbiamo lanciato il CoinDesk 20 a luglio; una revisione di settembre ha visto una piccola quantità di fatturato, con un token applicativo basato sull’Ethereum, l’orchidea (OXT, +2,60%) che si è spostato in sostituzione di un altro token di attenzione di base (BAT, -0,91%).

Orchid, che offre un servizio di rete virtuale privata decentrata (VPN), rimane in lista, con un volume d’affari in crescita del 562%, trimestre su trimestre dal secondo al terzo trimestre.

La metodologia CoinDesk 20 sarà rivista e rivista periodicamente. Se avete domande o commenti sulla metodologia, inviateli via e-mail a coindesk dot com.